Pro e contro degli investimenti nel Forex

investimenti nel forex

Il Forex è il mercato che riguarda il cambio tra le valute mondiali. Chi investe in questo ambito si occupa prevalentemente delle principali valute scambiate nel mondo, come ad esempio il dollaro, l’euro, la sterlina o lo yen.

Tutte le altre valute presenti nei vari paesi non sono considerate, in quanto risulta abbastanza complesso valutarne nel tempo le quotazioni. Sul sito https://www.osservatoriofinanza.it/forex possiamo trovare una pratica guida esplicativa sul forex.

Come si investe nel Forex

Per investire nel forex è sufficiente collegarsi al sito di un broker che opera in questo mercato, registrarsi, aprire un conto operativo e versarvi del contante. A questo punto è possibile iniziare la propria attività, speculando sull’andamento delle quotazioni del cambio tra due valute, ad esempio dollaro/yen.

I vantaggi di questo tipo di investimento sono veramente molti, il primo dei quali è il fatto che il Forex è un mercato privo di una sede fissa. Per questo motivo non segue degli orari d’ufficio, come invece fa la borsa italiana, per fare un esempio. In pratica si possono fare affari nel forex 24 ore al giorno,. 5 giorni a settimana.

Anche chi lavora durante la giornata potrà quindi ritagliarsi un poco di tempo libero per cominciare a guadagnare nel forex, senza dover chiedere delle ore di permesso o rinunciare alla pausa pranzo. Oltre a questo le speculazioni nel forex sono di breve durata: ci sono affari che durano solo un minuto, o meno di mezz’ora. In pratica in un’ora di attività si possono aprire e chiudere vari affari, per ognuno dei quali si può arrivare a guadagnare fino al 90% di quanto investito.

Un investimento per chi ha capitali esigui

Tra i vantaggi del forex c’è anche quello di essere un mercato aperto a chiunque, anche a chi ha un capitale di dimensioni contenute. Visto che si possono effettuare vari affari in pochi minuti e che si arriva a guadagnare un’ampia quota di quanto investito, anche utilizzando solo 100 euro al giorno si possono ottenere ricavi interessanti, senza bisogno di esporsi con varie m8igliaia di euro da lasciare immobilizzate nell’affare per varie settimane o mesi.

Oltre a questo molti broker propongono ai loro clienti la possibilità di utilizzare la leva finanziaria, tramite la quale con piccoli investimenti si arriva a guadagni decisamente molto elevati. Con soli 1.000 euro si possono avviare affari di 100 volte maggiori, con un evidente vantaggio nel guadagno finale.

I difetti del trading nel Forex

Fare trading online nel forex offre una serie di interessanti opportunità, forse è anche per questo che sempre più persone tentano questa via per avere maggiori entrate nel corso del mese. Purtroppo però ci sono anche dei difetti, che rendono il Forex uno dei mercati più rischiosi oggi esistenti.

Conviene infatti ricordare che se anche sono varie le persone che si dedicano al forex trading, non tutte hanno successo: molti trader riescono a racimolare solo poche decine di euro a settimana, pur dedicando a questo tipo di investimento varie ore della loro giornata. Il singolo affare può essere molto remunerativo, ma se non va a buon fine si perde tutto quanto si è investito e, a volte anche di più se si sfrutta la leva finanziaria.

Per fare trading di successo è importante informarsi sul mercato in cui si investe. Per questo motivo anche se è possibile svolgere la propria attività di trading solo per pochi minuti al giorno, non ci si deve dimenticare che occorrono varie ore per mantenersi sempre informati su tutto ciò che avviene nel mondo, in modo da avere un panorama più ampio sugli avvenimenti internazionali che possono influenzare il cambio tra due valute. Il guadagno può essere molto elevato, ma conviene ricordare che per avere successo ci si deve impegnare a fondo, come in qualsiasi altra attività.

Be the first to comment on "Pro e contro degli investimenti nel Forex"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*