Fare trading nel forex: come si inizia

Il Forex è il mercato che riguarda le valute straniere; in particolare si tratta di uno dei mercati più ampi del mondo, in cui avviene un movimento quotidiano di capitali pari a somme decisamente molto ingenti. Nel Forex è possibile acquistare e rivendere valuta straniera, anche se molto spesso gli speculatori tendono a prediligere il trading con prodotti derivati, evitando l’acquisto diretto di valuta.

Come funziona

Il forex trading ha un funzionamento molto semplice; chi lo pratica sceglie una o più coppie di valute e specula sull’andamento della quotazione di cambio. Se la previsione è corretta è possibile guadagnare cifre vicine al 75-85% di quanto investito, il tutto anche in speculazioni di durata molto breve, di pochi minuti.

Investire in questo ambito offre alcuni vantaggi innegabili, infatti anche se la quotazione del cambio tra due valute tende ad avere fluttuazioni div ario genere nel corso di una giornata, ci sono diversi indicatori che ci permettono di rendere sempre più accurate le nostre previsioni.

Spesso infatti sono gli stessi eventi politici di portata mondiale che modificano il cambio tra due valute, basti pensare al valore del dollaro sull’euro durante le elezioni presidenziali negli USA, o al valore dell’euro sulla sterlina nei giorni che hanno preceduto il referendum sulla Brexit.

La scelta del broker

Per cominciare a fare trading nel forex è necessario rivolgersi ad un broker specializzato in questo tipo di mercato. Alcuni broker propongono diverse possibilità di speculazione, sia nel Forex sia in altri mercati; se vi volete dedicare essenzialmente al forex è però importante scegliere un broker che si dedichi solo a questo mercato, perché probabilmente ci consentirà maggiori opzioni di investimento.

Sul sito http://www.tradingonlineguida.com/broker/ è disponibile una chiara guida sui principali broker forex disponibili per i clienti italiani.

Imparare a fare trading nel forex

Il trading nel forex non è poi così diverso rispetto a quello in altri mercati; essenzialmente le meccaniche sono sempre le medesime, anche se si tratta di speculare su beni che si conoscono meglio.

Conviene anche ricordare che il forex è un mercato OTC, ossia privo di una sede fissa. Questo ci permette di investire in qualsiasi momento del giorno e della notte, a parte nei giorni del fine settimana.

Quindi anche chi ha un ridotto numero di ore di tempo libero può approfittare del tempo serale o notturno per investire, evitando così, almeno inizialmente, di non trovare il tempo necessario per operare in questo ambito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi